Pausa estiva. Gli acquisti effettuati dal 5 agosto saranno spediti da lunedì 26 agosto.
Gli illuminati nella società umana

Gli illuminati nella società umana

18,00 15,30

Nella vasta produzione letteraria di Louis Claude de Saint-Martin, detto il “filosofo incognito” (Amboise 18 gennaio 1743-Aulnay-sous-Bois 13 ottobre 1803) il breve saggio Eclair sur l’association humaine, pubblicato per la prima volta a Parigi nel 1797, è stato per lungo tempo trascurato, immeritatamente.

COD: 978-88-7801-539-5 Categoria:
000

Nella vasta produzione letteraria di Louis Claude de Saint-Martin, detto il “filosofo incognito” (Amboise 18 gennaio 1743-Aulnay-sous-Bois 13 ottobre 1803) il breve saggio Eclair sur l’association humaine, pubblicato per la prima volta a Parigi nel 1797, è stato per lungo tempo trascurato, immeritatamente. Infatti, in questo testo, Louis Claude de Saint-Martin dimostra pienamente tutta la propria enorme sensibilità sociale ed esoterica analizzando i guasti della società umana ed offrendo i presupposti per una “illuminazione” della medesima, ottenibile attraverso l’apertura ai principi spirituali da egli realizzati tramite un lungo percorso di ricerca interiore. In molti punti del saggio possiamo riscontrare elementi di incredibile attualità, a conferma del fatto che guerre, rivoluzioni, capovolgimenti della società, tragedie, conquiste sociali – spesso più apparenti che reali – ben poche modifiche hanno purtroppo apportato all’egoistica impostazione delle umane società, impostazione stabilita da pochi per il governo di molti. Come Steiner un secolo dopo, Louis Claude de Saint-Martin ci dice, in modo chiaro ed esplicito, che soltanto una reale adesione allo Spirito può veramente trasformare il mondo attraverso la creazione di una società giusta ed equanime.

Louis Claude de Saint-Martin (1743 – 1803), il “filosofo incognito”. Raramente un autore è riuscito con le sue opere a contrassegnare lo sviluppo del pensiero e della ricerca esoterica. Le analisi e la profondità dei suoi studi rappresentano un unicum nel panorama d’Occidente.

Apis è il Gran Maestro dell’Ordine Martinista Egizio (già Ordine Martinezista). Iniziato il suo lungo percorso martinista fin da giovane età, ha raccolto nel 2012 la pesante eredità lasciatagli dal suo predecessore Hermanubis, alla guida dell’Ordine. Tra i firmatari della Lettera di intenti e di Riconoscimento del Martinismo italiano e co-fondatore della fratellanza Martinista italiana fondata a Padova nel settembre del 2014.

Mauro Cerulli, avvocato e giornalista pubblicista (nome iniziatico Eleazar) è membro dell’Ordine Martinista Egizio. Studia da tempo antichi testi massonici e martinisti, alcuni dei quali sono stati grazie a lui tradotti per la prima volta in italiano. Ha tradotto in italiano l’intero corpus rituale del Rito Scozzese nella sua formulazione originaria e gran parte dei rituali di Misraim e di Memphis, compresi quelli alchemici di Théodore de Tschoudy.

Informazioni aggiuntive

A cura di

Apis, Mauro Cerulli

Codice ISBN

9788878015395

N° pagine

192