Eva futura

18,00 17,10

Dea fattasi donna, illusione incarnata, ella spaventava la notte.

Per la versione digitale verifica la disponibilità sull'eBook store

COD: 9788878018174 Categoria:
000

La signorina Alicia Clary è una donna talmente bella che il giovane Lord Ewald si innamora perdutamente di lei. Ma la bellezza di questa donna è pari solo alla sua stupidità… Disperato, sull’orlo del suicidio e desideroso di sperimentare il vero amore, Lord Ewald chiede aiuto al celebre scienziato Thomas Edison per creare un androide che rappresenti la donna ideale e sostituisca quella creatura reale, ma imperfetta, tanto bramata. Ma questa nuova Eva riuscirà a essere impeccabile come desidera il giovane Lord Ewald o si rivelerà soltanto un’illusione? Il romanzo di Villiers de L’Isle-Adam, che per la prima volta nella storia della fantascienza impiega il termine “androide” – o meglio il femminile “andreide” –, è ancora oggi un’opera insuperata, corrosiva e divertente, che ci fa rifl ettere sulla scienza e sui suoi limiti.

Auguste de Villiers de L’Isle-Adam (Saint-Brieuc, Bretagna, 1838 – Parigi, 1889), scrittore e commediografo francese, discendente diretto del maresciallo Jean de Villiers, Gran Maestro dell’ordine di Rodi e viceré di Cipro durante il regno dei Lusignano. La passione per le lettere lo conduce a Parigi dove diventa amico di Leconte de Lisle e di altri poeti, conosce Baudelaire che lo inizia a Poe e lo presenta a Wagner. Fastoso, sregolato e bizzarro, conduce una vita misera e scapigliata. Tra le opere pubblicate, che includono romanzi fi losofi ci, racconti e drammi, ricordiamo Axël, il suo capolavoro.

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788878018174

N° pagine

376

Anno di pubblicazione

2021