Pausa estiva. Gli acquisti effettuati dal 5 agosto saranno spediti da lunedì 26 agosto.
E chi se ne frega di Meryl Streep!

E chi se ne frega di Meryl Streep!

15,00 12,75

Scrivere oggi sul tema della sessualità nei paesi arabi è cosa comune, ma riuscire a farne un piccolo capolavoro, in cui tutto è detto senza veli ma con garbo e ironia, come ha fatto Rashid Daif, è raro. Da una parte c’è Rashud, un conservatore tradizionalista che cerca a suo modo di combattere la globalizzazione, e sua moglie dall’altra. In mezzo, il loro matrimonio che si consuma in una società in cui sono evidenti le lacerazioni familiari, sociali e ideologiche.

COD: 9788878016712 Categoria:
000

Scrivere oggi sul tema della sessualità nei paesi arabi è cosa comune, ma riuscire a farne un piccolo capolavoro, in cui tutto è detto senza veli ma con garbo e ironia, come ha fatto Rashid Daif, è raro. Da una parte c’è Rashud, un conservatore tradizionalista che cerca a suo modo di combattere la globalizzazione, e sua moglie dall’altra. In mezzo, il loro matrimonio che si consuma in una società in cui sono evidenti le lacerazioni familiari, sociali e ideologiche. E chi se ne frega di Meryl Streep! è un romanzo incentrato sul tema della sessualità, ma anche dell’amore, in cui questioni sociali legate a una certa tradizione araba e mediterranea – nella quale l’uomo non riesce a scrollarsi di dosso un esasperato machismo – vengono mordacemente messe in discussione grazie a una scrittura intrigante e delicata a un tempo.

Rashid Daif, nato a Zgharta nel 1945, è uno scrittore libanese conosciuto e apprezzato non solo nel proprio Paese, ma anche in Europa, dove molti suoi romanzi sono stati tradotti. In Italia è noto per un singolare romanzo autobiografico Mio caro Kawabata (1998). È professore di Letteratura araba all’Università di Beirut.

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788878016712

N° pagine

144

Anno di pubblicazione

2019

Traduzione di

Palma d'Amico