Magia, scienza, religione

Magia, scienza, religione

16,00 15,20

Frutto del periodo trascorso da Bronisław Malinowski tra gli indigeni della Nuova Guinea, quest’opera offre al lettore una vivida panoramica delle credenze religiose e magiche e del rapporto con la scienza di questo popolo. L’approccio dell’autore mette a confronto i concetti fondamentali dell’etnografia e contrasta la comprensione tradizionale della cultura primitiva nel modo più lucido.

Per la versione digitale verifica la disponibilità sull'eBook store

COD: 9788878017399 Categoria:
000

Frutto del periodo trascorso da Bronisław Malinowski tra gli indigeni della Nuova Guinea, quest’opera offre al lettore una vivida panoramica delle credenze religiose e magiche e del rapporto con la scienza di questo popolo. L’approccio dell’autore mette a confronto i concetti fondamentali dell’etnografia e contrasta la comprensione tradizionale della cultura primitiva nel modo più lucido. Malinowski comprende gli elementi universali della cultura umana attraverso il caso particolare degli abitanti delle isole Trobriand, che egli ha osservato e studiato. Tuttavia, il celebre antropologo non si limita a fornire un’interpretazione della religione, della scienza e della magia presso i popoli della Melanesia. Egli offre altresì, secondo un approccio originale, gli strumenti per entrare nel dibattito con le tesi di autori come Tylor, Frazer e Durkheim.

Bronisław Malinowski (1884-1942), antropologo polacco naturalizzato britannico. È considerato il padre della moderna etnografia. Grazie all’indagine sugli usi e i costumi dei popoli indigeni della Melanesia, ha rivoluzionato la metodologia e l’approccio della disciplina.

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788878017399

N° pagine

182

Anno di pubblicazione

2020