Pausa estiva. Gli acquisti effettuati dal 5 agosto saranno spediti da lunedì 26 agosto.
Non passa lo straniero (ovvero quando il calcio era autarchico)

Non passa lo straniero (ovvero quando il calcio era autarchico)

14,00 11,90

Carmelo Bagnato, Ciccio Mammì, Sandro Vanello, qualcuno se li ricorda ancora? Eppure negli anni ’70 sono stati, insieme ai più famosi Mazzola, Riva e Rivera, gli idoli domenicali di un calcio forzatamente autarchico di irraggiungibili calciatori “stranieri” che si potevano ammirare solo in televisione o in occasione degli incontri di Coppa.

COD: 978-88-7801-482-4 Categoria:
000

Carmelo Bagnato, Ciccio Mammì, Sandro Vanello, qualcuno se li ricorda ancora? Eppure negli anni ’70 sono stati, insieme ai più famosi Mazzola, Riva e Rivera, gli idoli domenicali di un calcio forzatamente autarchico di irraggiungibili calciatori “stranieri” che si potevano ammirare solo in televisione o in occasione degli incontri di Coppa. Questo libro, un po’ serio e un po’ scherzoso, ripercorre la storia di quei dieci anni, aperti con 90° minuto e chiusi con Il processo del Lunedì, per rievocare, attraverso dati, ritratti ed episodi curiosi, gli ultimi eroi dimenticati di un calcio che da molto tempo non c’è più, ma non per questo meno avvincente e affascinante di quello plurimilionario di oggi.

Davide Steccanella (Bologna 1962) vive a Milano. Avvocato e pubblicista, ha scritto nel 2007 I promessi sposi in cialdoni, nel 2009 Montserrat Caballé, ultimo soprano assoluto, nel 2013 Gli anni della lotta armata. Cronologia di una rivoluzione mancata e nel 2014 ha collaborato alla realizzazione di Genitori G.A.Y di Sara Kay.

Informazioni aggiuntive

Anno di pubblicazione

2015

Codice ISBN

9788878014824

N° pagine

154