Prossime uscite

Prossime uscite
agosto 8, 2018 Redazione

Maria Paola Zanoboni, Povertà femminile nel Medioevo. Istantanee di vita quotidiana 

Uscita: settembre 2018
isbn: 9788878016361
collana: Historica
pagine: 96
prezzo: 10,00 euro

Incessantemente evocata e altrettanto scarsamente documentata nella sua drammatica concretezza – soprattutto per il medioevo –, la povertà femminile (limitata a determinate fasi o situazioni dell’esistenza e non generalizzabile) trapela a “macchia di leopardo” dai contesti più vari, in scene che ne rendono palpabile tutto il suo spaventoso, raccapricciante, squallore. Emerge casualmente dalle vite dei Santi, dai processi di canonizzazione, dai libri contabili degli orfanotrofi , dagli atti notarili, dalle controversie giudiziarie, dalle cronache, dalle novelle, dagli statuti urbani e rurali. Un mondo altalenante tra città e campagna (dove sicuramente maggiore era il disagio), popolato di vedove, anziane, malate, disabili, balie, filatrici, prostitute, braccianti agricole che solo annotazioni casuali nella documentazione più varia hanno potuto riportare alla luce, sottraendole alla polvere del tempo. Un mondo concreto di sofferenza che riaffiora soltanto tratti, spesso con risvolti impensati.

Maria Paola Zanoboni è dottore di ricerca in Storia medievale e abilitata a professore associato in Storia economica, ha pubblicato con Jouvence: Scioperi e rivolte nel Medioevo (2015); Donne al lavoro nell’Italia e nell’Europa medievali (2016). Tra gli altri suoi saggi: Rinascimento sforzesco. Innovazioni tecniche, arte e società nella Milano del secondo Quattrocento (Milano, 2005); Salariati nel medioevo (Ferrara, 2009); Alle origini del “made in Italy”. L’economia milanese e italiana fra Tre e Quattrocento (“Medioevo Dossier”, n.8, maggio 2015); Lavori di donne, lavoro delle donne, in Storia del lavoro in Italia, Il medioevo (a cura di F. Franceschi, Roma, 2017).


Barbara De Poli, La massoneria in Egitto. I miti, gli immaginari, la storia

Uscita: ottobre 2018
isbn: 9788878016200
collana: Historica
pagine: 306
prezzo: 24,00 euro

A partire dalla spedizione di Bonaparte, questo volume segue le tracce delle logge massoniche egiziane, attraverso quasi due secoli. Al Cairo e ad Alessandria, le vite di intellettuali, borghesi, militari, politici egiziani, levantini ed europei – tra i quali spiccheranno gli esuli risorgimentisti italiani – si intrecceranno all’ombra dei templi del Grande Oriente d’Egitto e della Gran Loggia Nazionale. Nel segno del più fertile cosmopolitismo, le offi cine diverranno luogo di espressione dei più importanti movimenti di riforma culturale e politica che a cavallo tra Otto e Novecento forgeranno l’Egitto moderno; in seguito, importanti mutamenti geopolitici sanciranno l’epilogo di quella fortunata esperienza, formalmente conclusa nel 1964. In tale lungo percorso, le logge si faranno riflesso di una storia di incontri ma anche di aspri scontri, restituendo l’immagine di una libera muratoria capace di farsi strumento e voce delle più importanti sfi de che gli uomini di quelle epoche affrontavano.

Barbara De Poli insegna Storia contemporanea dei paesi islamici presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, dove coordina il Centro di Studi sul Medio Oriente Contemporaneo (CEM). Tra le sue pubblicazioni: I musulmani nel terzo millennio. Laicità e secolarizzazione nel mondo islamico (Roma 2007) e Dal Sultanato alla Monarchia. La formazione culturale dell’élite nel Marocco coloniale (Roma 2015).