Volti

12,00 11,40

Il romanzo segue la storia di Thurayya, giovane saudita desiderosa di emanciparsi dalle modeste condizioni economiche della sua famiglia e per questo disposta a scendere a compromessi. Il suo percorso si intreccia con quello di Husayn, suo marito, profondamente egoista e arrivista, che utilizza Thurayya come strumento per fare carriera.

Per la versione digitale verifica la disponibilità sull'eBook store

COD: 9788878017290 Categoria:
000

Il romanzo segue la storia di Thurayya, giovane saudita desiderosa di emanciparsi dalle modeste condizioni economiche della sua famiglia e per questo disposta a scendere a compromessi. Il suo percorso si intreccia con quello di Husayn, suo marito, profondamente egoista e arrivista, che utilizza Thurayya come strumento per fare carriera.
Attraverso le due voci principali di Thurayya e Husayn, e quelle di alcuni personaggi secondari, Zaynab Hifni dipinge un affresco della società saudita, dal dopoguerra a oggi, nel quale tratteggia le differenze sociali, culturali e di genere contro una visione stereotipata del Regno del Golfo. Ciò non signifi ca che Hifni non sia consapevole delle contraddizioni e della condizione di profondo disagio in cui vivono i suoi personaggi: incapaci di reagire agli schemi, essi vanno incontro a un destino di solitudine.

Zaynab Hifni (Gedda 1965) è una scrittrice e giornalista saudita. Ha collaborato a lungo con il giornale “Asharq al-awsat”, tenendo una rubrica settimanale nella quale affrontava argomenti ritenuti tabù, e attualmente scrive per “Al-ittihad”, quotidiano imaratense. Ha pubblicato raccolte di racconti, prosa-poesia e numerosi romanzi, dei quali Volti (2006) è il primo tradotto in italiano. È inoltre impegnata nella lotta contro la censura e per i diritti delle donne.

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788878017290

N° pagine

136

Anno di pubblicazione

2020

Traduzione dall’arabo (Arabia Saudita) di

Jolanda Guardi