Studi sulla repubblica romana

Studi sulla repubblica romana

28,00 26,60

La scelta di contributi di Plinio Fraccaro che qui si propone riesce a illustrare alcuni aspetti fondamentali della produzione scientifica dello studioso e della sua visione della storia. Vi sono inclusi, infatti, alcuni saggi di carattere generale sulla storia repubblicana, studi più specifici su aspetti e istituzioni, per la cui comprensione Fraccaro ha dato un contributo tuttora valido – in particolare sull’esercito, sull’agricoltura, sulle leggi giudiziarie –, e il saggio principale sul processo degli Scipioni, le cui complesse problematiche caratterizzano tutta la sua opera.

Per la versione digitale verifica la disponibilità sull'eBook store

COD: 9788878016897 Categoria:
000

La scelta di contributi di Plinio Fraccaro che qui si propone riesce a illustrare alcuni aspetti fondamentali della produzione scientifica dello studioso e della sua visione della storia. Vi sono inclusi, infatti, alcuni saggi di carattere generale sulla storia repubblicana, studi più specifici su aspetti e istituzioni, per la cui comprensione Fraccaro ha dato un contributo tuttora valido – in particolare sull’esercito, sull’agricoltura, sulle leggi giudiziarie –, e il saggio principale sul processo degli Scipioni, le cui complesse problematiche caratterizzano tutta la sua opera. Si documenta in questo modo la figura di uno storico tra i più importanti della prima metà del ’900 e si mette nella dovuta evidenza come alcuni dei temi da lui trattati e il metodo di indagine applicato siano all’origine di una scuola storiografi ca che ha innovato profondamente gli studi e che resta vitale sia per l’attualità degli argomenti sia per la capacità di lettura delle fonti letterarie in relazione alle fonti antiquarie, giuridiche e alle evidenze archeologiche e topografiche.

Plinio Fraccaro (Bassano del Grappa, 1883 – Pavia, 1959) è stato uno storico e accademico italiano, rettore dell’Università degli Studi di Pavia. Dopo il 1945 prese parte al Consiglio superiore della Pubblica Istruzione e fu presidente della Commissione per la carta archeologica d’Italia. Nel 1952 fu scelto “Honorary Fellow” della Society for the Promotion of Roman Studies e nel 1953, già socio dell’Accademia dei Lincei, ricevette la medaglia d’oro dei benemeriti della scuola, della cultura e dell’arte, ottenendo altresì la laurea honoris causa di Oxford.

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788878016897

N° pagine

354

Anno di pubblicazione

2021