Spedizioni gratis oltre i 25€
L’immortale spirito della natura

L’immortale spirito della natura

12,00 11,40

“ESISTEREBBE UN ORGANINO SE NON CI FOSSERO DELLE MELODIE? SENZA NON LO SI PUÒ NEANCHE IMMAGINARE. COSÌ IL CERVELLO DELL’UOMO PUÒ INTENDERSI SOLTANTO SE IN LUI SI SCORGE LA PARTITURA DELL’UMANO SPIRITO. CON QUESTO IL PENSIERO DELL’IMMORTALITÀ È DEFINITO IN UN UNICO SENSO.”

Per la versione digitale verifica la disponibilità sull'eBook store

COD: 9788878018273 Categoria:
000

In questo libro, sostenitori della scienza, dell’arte e della filosofia religiosa dalle più diverse posizioni si scontrano in un acceso dibattito che vede difendere da una parte il monoteismo, dall’altra il politeismo, la scienza moderna, ma anche la teoria dell’evoluzione. Uexküll, attraverso la scelta della forma dialogica, coglie l’occasione per esporre la sua teoria dei mondi-ambiente soggettivi. Una moltitudine di realtà particolari che confluiscono nello spirito della natura, considerata da Uexküll un insieme di soggettività che partecipano al piano immortale di una melodia prestabilita.

Jakob Johann von Uexküll (1864-1944), biologo, zoologo e fi losofo estone. Pioniere dell’etologia, è considerato uno dei fondatori dell’ecologia. Tra le sue opere: Biologia teoretica (2015), Ambienti animali e ambienti umani (2013), Ambiente e comportamento (1967).

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788878018273

N° pagine

124

Anno di pubblicazione

2021