Spedizioni gratis oltre i 25€
La signora in abito da lutto

La signora in abito da lutto

Rosa Novi imprenditrice e finanziatrice del Risorgimento nella Milano di metà ’800

14,00 13,30

“Gli occhi arrossati intrisi di pianto, lo sguardo colmo di una tristezza inconsolabile, le guance leggermente purpuree di una donna ancora giovanissima devastata dal dolore, un trasparente, nero, velo serico che scendeva dal capo, un abito in velluto serico ugualmente nero che lasciava scoperta parte della camicia chiara e i preziosi pizzi dei polsi; un fazzoletto adorno di trine per asciugare le lacrime: questo il ritratto di Rosa Ceriani Novi. Un dolore analogo devastava il marito Pasquale. Ma chi era la signora in abito da lutto? E quale dolore l’aveva afflitta così?”

Per la versione digitale verifica la disponibilità sull'eBook store

COD: 9788878019942 Categoria:
000

L’antica cascina ormai stava crollando, era giunta al capolinea. Soltanto gli sterpi, gli immensi prati in cui in tempi migliori avevano pascolato le mucche, l’abete quasi secolare piantato in un Natale ormai lontanissimo, la roggia eternamente gorgogliante erano testimoni della sua agonia. Prima di collassare travolgendo tutti i ricordi del passato, l’antica cascina voleva lasciare un buon ricordo di sé, voleva illustrare la memoria dei personaggi i cui ritratti erano stati appesi alle pareti dello scalone. Voleva raccontare la storia della splendida signora in abito da lutto con gli occhi arrossati, intrisi di pianto, e il fazzoletto di seta adorno di pizzo in mano. Voleva raccontare la storia di Rosa Ceriani Novi. Dalle lettere riemerse per caso in una cascina ormai fatiscente prende corpo, nella Milano di metà ’800, la vicenda di un’influente imprenditrice e finanziatrice del Risorgimento. Insieme alla sua, quella del nipote garibaldino Giacomo Bonanomi, di cui il carteggio restituisce un volto umanissimo e inaspettato.

Maria Paola Zanoboni, abilitata a professore associato in Storia economica, si è sempre occupata dell’epoca medievale, dedicando numerosi studi soprattutto al lavoro femminile. Sull’argomento ha pubblicato con Jouvence Donne al lavoro nell’Italia e nell’Europa medievali (secc. XIII-XV) (2016) e Povertà femminile nel medioevo. Istantanee di vita quotidiana (2018), entrambi vincitori di importanti premi.

Informazioni aggiuntive

Anno di pubblicazione

2024

Codice ISBN

9788878019942

N° pagine

152