I misteri dei mondi perduti

I misteri dei mondi perduti

Un'ipotesi sull'esistenza di Atlantide

18,00 17,10

Agli studiosi della storia antica si presenta sempre più spesso un interrogativo: è possibile l’esistenza di altre civiltà, nella lunga storia dell’uomo, delle quali non siamo a conoscenza o di cui ci sia giunta soltanto una vaga eco, spesso confusa con quella di culture a noi più familiari? È possibile che prima dell’arrivo di Colombo in America sia esistita una civiltà evoluta, al cui sviluppo contribuirono i popoli dell’Europa e dell’Estremo Oriente?

COD: 9788878017221 Categoria:
000

Agli studiosi della storia antica si presenta sempre più spesso un interrogativo: è possibile l’esistenza di altre civiltà, nella lunga storia dell’uomo, delle quali non siamo a conoscenza o di cui ci sia giunta soltanto una vaga eco, spesso confusa con quella di culture a noi più familiari? È possibile che prima dell’arrivo di Colombo in America sia esistita una civiltà evoluta, al cui sviluppo contribuirono i popoli dell’Europa e dell’Estremo Oriente? Una civiltà con un altissimo grado di evoluzione sociale e tecnologica, di cui purtroppo però si è conservato poco o nulla. Grazie alla ricerca di Charles Berlitz, basata sull’analisi di numerosi testi sacri e iscrizioni antichissime, poi confluita ne I misteri dei mondi perduti, riprende forma e forza l’ipotesi dell’esistenza di Atlantide, il grande continente scomparso.

Charles Berlitz (New York, 1914 – Tamarac, 2003), scrittore statunitense diventato famoso grazie ai suoi controversi bestseller riguardanti misteri e fatti inspiegabili. Tra le sue opere più significative ricordiamo Bermuda: il triangolo maledetto. Un’incredibile saga di inspiegabili sparizioni (1976).

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788878017221

N° pagine

306

Anno di pubblicazione

2020