ISBN: 978-88-7801-544-9
Pagine: 108
Data di pubblicazione: 2017
Prezzo:
10,00 €
8,50 €
Bernardo Gui

Il manuale dell'Inquisitore

L'arte di torturare spiegata da il cattivo de "Il nome della rosa"

Bernardo Gui, è colui che più di ogni altro ha incarnato lo spirito dell’Inquisizione, tanto da diventare uno dei più memorabili personaggi de Il nome della rosa di Umberto Eco. Domenicano francese, esercitò l’incarico di inquisitore a Tolosa,

Albi, Carcassonne e Pamiers. Emise un totale di 930 sentenze contro gli eretici e fu responsabile di 42 esecuzioni capitali e di 307 condanne al carcere permanente. Il manuale dell’Inquisitore è il suo libro più celebre: un testo pratico, chiaro, destinato

agli inquisitori come guida per l’esercizio del loro incarico. Ricco di esempi di interrogatori ai presunti eretici, frutto della lunga esperienza dello stesso Gui, il manuale è il più attendibile e rappresentativo documento di quella “società di persecuzione” che segnò l’Europa per secoli.

Bernardo Gui (Bernardus Guidonis, Royères 1261 - Lauroux 1331), domenicano, storico e diplomatico pontificio, fu spietato inquisitore e persecutore di Beghini, Valdesi, Manichei e Pseudoapostoli.