ISBN: 978-88-7801-554-8
A cura di: Gianfranco De Turris
Presentazione di: Marina Alberghini
Pagine: 392
Data di pubblicazione: 2016
Prezzo:
24,00 €
20,40 €

Il libro dei gatti immaginari

Questo omaggio ai felini ci viene da ben 25 autori italiani diversi, con storie espressamente richieste e scritte appositamente per l’iniziativa, e tutti, ovviamente, gattofili. Narrazioni, le loro, in cui il gatto è il reale protagonista, palese o segreto, non solo, ma anche efficace e positivo, indipendentemente dalla sua sorte personale. Insomma, in queste storie – che spaziano dal realista al fantastico, dallo storico all’orrorifico, dal poliziesco al fantascientifico – il gatto si presenta come protagonista diretto o indiretto, comunque come il vero “eroe positivo” della trama. Demiurgo e Vendicatore, Protettore e Risolutore, Pronubo e Difensore, Osservatore e Testimone, Samaritano e Nemesi, Guardiano, Psicopompo e Revenant, abitatore di Due Realtà che combaciano e che soltanto lui ha la capacità e il privilegio di poter conoscere passando da una all’altra a nostra insaputa, poveri ottusi. Come tale quindi il gatto di questi racconti ha anche la possibilità d’insolite frequentazioni e non solo con personaggi della storia, ma anche di miti e leggende e addirittura con esseri immaginari protagonisti di film e romanzi famosi, a dimostrazione di come possa vivere certamente le sue famose sette vite, ma addirittura sette realtà diverse! Nume tutelare dell’impresa è H.P. Lovecraft, gattofilo se mai ce ne fu uno, di cui si pubblica in appendice il saggio-conferenza Gatti e cani del 1926, un vero e proprio manifesto della felinità.

Gianfranco de Turris (Roma, 1944), giornalista e scrittore. Da sempre interessato alla letteratura dell’Immaginario ha diretto riviste e collane di libri, curato innumerevoli antologie a tema: tra le ultime Apocalissi 2012 (2012), Cronache del neocarbonifero (2013), Sbirri di Regime (2015). Ha pubblicato una ventina di opere di narrativa e saggistica, tra le quali le più recenti sono Come sopravvivere alla modernità (2015), Ricordi di un Hobbit (2015) e Le meraviglie dell’impossibile (2016) insieme a Sebastiano Fusco.

Dalmazio Frau (Sassari, 1963), pittore, illustratore, studioso dell’arte del Medioevo e del Rinascimento, di miti, simboli ed ermetismo; scrive d’arte su “Il Giornale OFF”, “Totalità”, “La Confederazione Italiana”; cura la rivista sulle arti “Diònysos” (Tabula Fati) e ha scritto: Senza arte né parte (2013), L’Arte Ermetica. Bosch, Brueghel, Dürer, Van Eyck (2015), L’Arte spiegata a mia cugina (2016). Vive a Roma con sua moglie archeologa e un gatto certosino di nome Conner.

Noemi Azzurra Barbuto - "Libero", 17 novembre 2016
"Non si è artisti senza un gatto"
leggi la recensione 

Vincenzo Aiello - blastingnews.com, 16 novembre 2016
"Il gatto: sua maestà il felino re dell'indifferenza"
leggi la recensione 

bsidesmagazine.wordpress.com, 23 novembre 2016
"Il libro dei gatti immaginari. Antologia a cura di Gianfranco De Turris"
leggi la recensione 

Emanuele Manco - fantasymagazine.it, 25 novembre 2016
"Il libro dei gatti immaginari"
leggi la recensione

Max Gobbo - Barbadillo, 26 novembre 2016
"Cultura. “Il libro dei gatti immaginari”: antologia (felina) curata da De Turris"
leggi la recensione

Max Gobbo - truefantasy.org, 29 novembre 2016
"Recensione: “Il libro dei gatti immaginari” (2016): antologia (felina) curata da Gianfranco De Turris"
leggi la recensione

"Confidenze", 20 dicembre 2016
"Sette vite in altrettante realtà immaginarie"
leggi la recensione 

Salvatore Carrubba - "Un libro tira l'altro" (Radio 24), 12 febbraio 2017
"Buchignani: il ribellismo nasce dal mito della rivoluzione tradita"
ascolta la puntata 

Francesco Lo Manno - italianswordandsorcery.altervista.org, 12 febbraio 2017
"Il libro dei gatti immaginari, di Gianfranco De Turris"
leggi la recensione

Avvisiamo che per chiusura del nostro magazzino editoriale per il periodo estivo, gli acquisti online effettuati dopo il 2 agosto saranno messi in spedizione a partire da lunedì 28 agosto.